davide stirpeofficial website

First slide"

Un’altra vittoria all’ultima gara di campionato

Una domenica di sole quella che si presenta all’autodromo di Vallelunga.
Dopo un sabato da 10 e lode con la vittoria in gara1, record della pista e terza pole position consecutiva, Davide davanti ai tantissimi tifosi che hanno colorato di giallo le tribune del circuito “Romano”, vuole bissare il successo e chiudere in bellezza il campionato italiano velocità.

Ore 17.00 gara2 (16 giri)
L’aria in griglia è serena, Davide e tutto il team Extreme Racing Service Bardahl sono sicuri dell’ottimo lavoro fatto sulla giallo/nera Mv Agusta F3.
Si spengono i semafori rossi e il pilota romano scatta veloce e inizia a prendere il ritmo che lo ha contraddistinto già in gara1.
Già dal secondo giro il distacco sugli inseguitori è superiore al secondo, è l’unico pilota ad avere un passo gara di 1’39; e non contento al quarto laps batte il record della pista siglato sempre da Davide il giorno prima con il tempo di 1’39.327 .
Il vantaggio aumenta, nessuno come in gara1 riesce a dare battaglia al portacolori Extreme Racing Service Bardahl, che conclude con la doppietta sul circuito di casa, passando sotto il traguardo salutando i tantissimi fans davvero calorosi.
E’ festa per tutti nel box, sugli spalti e sotto il podio per avere chiuso l’anno sportivo nei migliori dei modi.
Si chiude il campionato in 3 posizione in classifica generale, 3 primi posti, 2 secondi posti e 3 pole position, oltre ad aver siglato il record della pista nella categoria Supersport600 proprio a Vallelunga.


“ Sono davvero felice di aver chiuso in bellezza questo campionato. Dopo i primi due round dovevamo cambiare rotta e così è stato, lottando tra i più veloci in tutte le gare sono riuscito a vincere 3 gare, 2 secondi posti e siglando 3 pole position consecutive. Un altro anno da protagonista per me e tutto il team Extreme Racing Service Bardahl chiudendo terzi in classifica generale. Già stiamo lavorando per il prossimo anno per tornare sul gradino più alto!!!
Grazie a tutti, dalla mia famiglia agli amici tifosi che mi seguono sempre, agli sponsor che rendono possibile tutto questo e alla mia seconda famiglia capitanata da Paolo. Grazie ancora. A presto”